FUORISCHERMO

 

HAZZARD
FLYER
Titolo originale: The Dukes of Hazzard
Regia: Jay Chandrasekhar
Sceneggiatura: John O'Brien, Jonathan L. Davis
Fotografia: Lawrence Sher
Montaggio: Jay Chandrasekhar, Lee Haxall, Myron I. Kerstein
Musica: Nathan Barr
Interpreti principali: Seann William Scott, Johnny Knoxville, Jessica Simpson, Burt Reynolds, Willie Nelson
Origine : Usa, 2005
Durata: 106'
Colore





FLYER L'ennesimo tentativo di resuscitare un cult televisivo non trova nemmeno questa volta le giuste coordinate per divertire. Soprattutto con la rianimazione-riformulazione del telefim Hazzard, fenomeno televisivo degli anni '70, che vedeva i due protagonisti, Bo e Luke, scorrazzare per le valli della contea di Hazzard, in Georgia. Il vero limite del film di Jay Chandrasekhar, sceneggiato da John O'Brien (guarda caso lo stesso di Starsky & Hutch), nasce dalla vicenda e si espande sui personaggi. Che probabilmente indossano anche gli abiti giusti e dicono le stesse battute, ma che proprio per questo sembrano la brutta copia degli originali. Clonati, impastati, finti. In certi casi addirittura non si tiene nemmeno conto della caratterizzazione originale (Boss Hogg e lo sceriffo Rosco, ad esempio). Per il resto il film sfiora ogni tanto il simpatico, senza mai raggiungere un livello medio di grazia e ironia. Gag mal riuscite, stereotipi sul razzismo gratuiti e musiche poco avvincenti. Lontano anni luce dall'allegria e dal ritmo degli episodi del telefilm, che con molta pi¨ semplicitÓ e umorismo intrattenevano le mattinate estive in tv.
MATTEO MAZZA